Al via la beneficenza #FumetterniXAmatrice

Sono partite oggi le prime aste della beneficenza di Fumetterni 2016.
A questo link troverete, di settimana in settimana, le opere che tanti autori, dall'Italia ma anche dall'estero, ci hanno inviato.

Dal blog del boss:

Mi sento di scrivere alcuni ringraziamenti:
-a GLS che coprirà parte dei costi di spedizione;
-a Manicomix e a Lorenzo Cardellini, che hanno finanziato gli imballaggi;
-a eBay, che non ci fa pagare le commissioni;
-al CLT, che ha contribuito alla beneficenza;
-a chi ha collaborato a mettere in piedi le aste, Tommaso, Chiara & Federico;
-e pure ad Antani Comics, che coprirà tutti i costi restanti!

Grazie a questi soggetti, l'intero incasso delle aste, andrà in beneficenza.
Ed è un bel risultato, no?

Ovviamente, il grazie più importante, va a tutti coloro che hanno messo il proprio tempo e la propria arte al servizio di questa finalità: gli autori! A seguire, tutti coloro che compreranno questi pezzi unici, e chi ci aiuterà e ci sta già aiutando a far conoscere le aste... Grazie, grazie a tutti.

Asta di beneficenza di Fumetterni

Quando la terra ha tremato l’altra notte, anche noi abbiamo avuto paura. Qui a Terni, il terremoto è stato fortissimo, ma per fortuna non abbiamo avuto danni: cosa che invece non è successo a chi si trovava più vicino di noi al sisma. In questi due giorni, ci ha colpito, quasi sopraffatto, l’affetto degli amici, colleghi ed appassionati: mail, sms, telefonate. Tutti volevano sapere come stavamo e se eravamo stati coinvolti. A tutti abbiamo detto la stessa cosa: ce la siamo vista brutta, ma non è toccato a noi. A noi no. Ed è per questo che, oltre a solidarizzare coi nostri “vicini”, colpiti duro dal sisma, vogliamo fare qualcosa di concreto, anche se piccolo. Come ogni anno, sin dal 2006, realizzeremo, durante Fumetterni, dei disegni originali, che metteremo all’asta, per beneficenza. Il ricavato delle aste, che avranno luogo subito dopo la manifestazione del 2-3-4 settembre, andrà ad ingrossare quel fiume di aiuti che da più parti sta iniziando a scorrere. Una piccola goccia, la nostra, ma che sentiamo come parte del nostro dovere. Perché a noi non è toccato.