Autori

Carmine Di Giandomenico

Carmine Di Giandomenico esordisce nel mondo del fumetto disegnando la miniserie Examen, scritta da Daniele Brolli, opera che gli permette di farsi notare dall'editore Marvel Comics che gli commissiona un numero della serie Conan scritto da Chuck Dixon e pubblicato per il mercato spagnolo.
Oltre ad avere collaborato come story­board artist per la televisione e per il cinema (con i registi Martin Scorsese, Tsui Hark e Sergio Rubini), ha progettato e realizzato l'architettura per la città virtuale su cui è strutturato il sito ufficiale del cantautore Claudio Baglioni.
Tra il 2004 e il 2005 scrive, sceneggia e disegna l'opera in due libri dal titolo Oudeis per la casa editrice Saldapress, un'opera che rivisita l'odissea omerica in chiave moderna. Nel 2005 inizia la sua collaborazione con la Marvel Comics, realizzando varie miniserie e What if su personaggi leggendari come Capitan America e Wolverine.
Nel 2006 sempre per La casa delle idee e in collaborazione con il co­sceneggiatore Zeb Welss, realizza la miniserie da lui ideata "Battlin' Jack Murdock", che ricalca le orme delle origini del personaggio leggendario di Daredevil, viste dagli occhi del padre. In Italia ritorna a collaborare con Alessandro Bilotta per la realizzazione del Dylan Dog color fest 2, edito da Sergio Bonelli Editore.
Dal 2009 si dedica alle due miniserie dedicate al personaggio di Spider­man Noir e, nel 2010, lavora a Invincible Iron Man #500, che segna il ritorno del mandarino nella serie regolare. Nel 2011 è tra gli autori del numero commemorativo per i 50 anni di vita della serie Fantastic Four #600.
Nel 2015 illustra le copertine degli speciali settimanali di Dylan Dog allegati alla gazzetta, per la linea “i colori della paura” e, nel settembre dello stesso anno, entra nella casa editrice statunitense DC comics, abbandonando il suo sodalizio con la Marvel.
Nel 2016 Dylan Dog color fest ospiterà un remake de “il lungo addio” da lui ri­disegnato per l'occasione.
Attualmente lavora sulla nuova serie di Flash, su Orfani della Bonelli e su vari progetti personali.

[torna all'elenco degli autori]