Autori

Cristiano Cucina

Esordisce nel 1995 nella serie Examen, su testi di Daniele Brolli, in un episodio che però non fu mai pubblicato a causa del fallimento dell’editore. Nello stesso anno pubblica un one-shot per Tesauro Editore dal titolo Gunslinger. Tra il 1997 e il 1998 approda all’Eura Editoriale, con un contribuito al celebre Napoli Ground Zero per la serie Bancolotto. In seguito pubblica numerosi liberi e miniserie per le ammiraglie della casa editrice, Lanciostory e Skorpio. Negli anni successivi continua il sodalizio con i fumettisti Lorenzo Bartoli e Roberto Recchioni, lavorando su Detective Dante numero 2 e su Trapassati Inc., oltre che sulla più longeva John Doe. Nello stesso periodo, realizza anche numerose copertine per Dago, Martin Hel, e ancora Lanciostory e Skorpio.

Il 2006 è l’anno della svolta: la celebre Editor in Chief dell’etichetta Vertigo, Karen Berger, in visita in Italia, nota i suoi lavori e gli affida la storica testata Hellblazer, per la quale realizza il numero 223. Nello stesso anno, Roberto Recchioni lo chiama a lavorare nell’all-star team che sta approntando per la miniserie Garrett (Edizioni Bd), per la quale realizza due episodi. Lavora in seguito ad un lungo arco di episodi per la testata Jonah Hex (DC comics) su testi di Jimmy Palmiotti e Justin Gray, e sulla testata House of mistery (DC comics/Vertigo).

Attualmente fa parte dello staff della serie regolare di Dragonero (Sergio Bonelli Editore).

[torna all'elenco degli autori]